Palazzo Chigi in Ariccia Comune di Ariccia
Ricerca Opere e Libri x Italiano    o English
La collezione Chigi
La Collezione Chigi presente a Palazzo Chigi ha origine nella metà del XVII secolo e si deve in buona parte al mecenatismo del Cardinal Flavio Chigi (1631 - 1693) lo sviluppo iniziale della raccolta.
I Chigi, una delle famiglie più in vista a Roma a seguito dell'elezione al soglio pontificio di Papa Alessandro VII Chigi (1655), commissionarono ai maggiori artisti presenti a Roma nel Seicento - quali Gian Lorenzo Bernini, Salvator Rosa, Mario de Fiori, Pier Francesco Mola, Carlo Maratta, Il Baciccio, Ferdinand Voet , ecc... - opere che andarono a comporre una vasta collezione di famiglia conservata ancora presso Palazzo Chigi in Ariccia.
La Collezione, presente nel piano nobile e nell'appartamento privato del cardinal Flavio Chigi, è costituita da una vasta quadreria, sculture, decorazioni e arredi di grande valore artistico che documentano la presenza dei Chigi nei secoli nelle sale del Palazzo.
 
La quadreria
La quadreria
Le decorazioni
Le decorazioni
I parati in cuoio
I parati in cuoio
 
Le sculture
Le sculture
Gli arredi
Gli arredi
Stampe, acquerelli,
disegni, dagherrotipi
e fotografie

Stampe, acquerelli, disegni, dagherrotipi e fotografie
 
Abiti e stoffe
Abiti e stoffe
Oggettistica
Oggettistica
Archivio Chigi
Archivio Chigi